lunedì 29 marzo 2010

Pizza di Gabriele Bonci

                                                                                                                                                                                                                                              Per caso la scorsa settimana mi sono trovata a guardare la "Prova del cuoco" e c'era come ospite Gabriele Bonci! Ho subito prestato attenzione, stava dando la ricetta della sua mitica pizza!!! La cosa più incredile di quello che sento è l'alta idratazione: 80%! Praticamente una pastella! Ho pensato che non sarei mai riuscita a lavorare un impasto così molle! Accantono l'idea, la pizza di Bonci la mangerò a Roma la prossima volta che vado!! Poi le mie figlie mi chiedono la pizza per venerdi sera( é inserita nella dieta una volta a settimana, quindi per i malevoli che già pensavano male: no, non ho sgarrato!) e mi turbina in mente quella pizza, penso: tanto non ci sono ospiti se è una ciofeca butto tutto e vado a prenderle in pizzeria! Bé il risultato è stato: a mà ma perchè non apriamo una pizzeria? Era MERAVIGLIOSA, fatela vi prego mi ringrazierete, cioè ringrazierete Bonci per averla inventata, è divina! Io ho usato solo lievito di birra perchè ho impastato la mattina e cotto la sera ma la prossima volta che decido di farla impasto la sera prima e metto il lievito madre! Ho messo nella mdp (ma si può fare anche a mano) 800 gr di acqua, un panetto di lievito di birra sbriciolato, un chilo di farina (metà manitoba, metà o per pizza), due cucchiaini di sale e due cucchiai di olio. ho fatto fare tutto l'impasto, ho rovesciato dentro una ciotola, coperto con un coperchio, niente pellicola, e messo nella parte bassa del frigo, quella delle verdure! Alle 18 ho tirato fuori dal frigo e con una spatola ho fatto le pieghe, era mollissimo! ho lasciato fuori dal frigo, e alle 19,30 ho rovesciato sulla spianatoia cosparsa di tanta, ma tanta, farina di semola, ho diviso in quattro e aiutandomi con la semola ho steso nelle teglie cosparse di farina, ho lasciato riposare un quarto d'ora poi ho messo il pomodoro e ho infornato nella parte bassa del forno già riscaldato al massimo, quando sotto era cotto, ho tirato fuori dal forno e fatto intiepidire( intanto nel forno ho messo un'altra), poi ho messo la mozzarella bella asciutta e rimessa nel forno , nella parte alta fino a scioglimento della mozzarella! SUPERBUONA!!!!

5 commenti:

  1. fantastico!
    Hai anche la ricetta per fare il pane in casa? Ho perso la puntata in cui Bonci l'ha spiegata.
    Ho preparato il lievito madre secondo le sue istruzioni ma ora non ho la ricetta per il pane.
    Mi puoi aiutare?
    Mi firmo: Patrizia con il lievito ma senza il pane!

    RispondiElimina
  2. certo che ho visto anche la puntata del pane!! fino a quando c'è Bonci il giovedì non perdo una puntata!!Allora lui ha messo 1/2 chilo di farina integrale e 1/2 chilo di manitoba, poi 200 gr di lievito madre, un pizzico di lievito di birra, un cucchiaino di malto e 700 gr di acqua e alla fine il sale. Impastare bene e mettere in frigo per 24 ore, poi fare le pieghe lasciare 20 minuti in un canovaccio, scaravoltare in una teglia, scaldare il forno al massimo poi infornare e mettere a 200 nella parte bassa del forno!! Spero di esserti stata utile io l'ho preparato lo cucino domattina ti farò sapere!!

    RispondiElimina
  3. mi potreste dire come fare il levito madre di bonci? ve ne sarei grata davvero

    RispondiElimina
  4. Non so come fare il lievito madre di Bonci, so che lui mette solo farina e acqua , ma non so le dosi e il procedimento. Io ho fatto quello delle sorelle Simili se cerchi su internet lo trovi senza difficoltà!

    RispondiElimina
  5. Ciao!

    E' partito il Contest di Aprile de LA CUCINA ITALIANA: LA FOCACCIA!
    Partecipa anche tu ed invita i tuoi amici di blog.

    Per info:

    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

    Scade il 10/05/10

    Buon Lavoro!

    La Redazione Online

    RispondiElimina